mercoledì 20 gennaio 2016

INSIEME RACCONTIAMO 5

Evvaiiiii!!!!
Nuova puntata di 


                   INSIEME RACCONTIAMO 5



#insiemeraccontiamo     #racconti
 
Ormai sapete tutti come funziona il gioco.
Io scrivo un incipit in questo post e voi nei commenti potete scrivere il finale o i finali che volete.
La lunghezza del raccontino può essere sia di 200/300 battute che di 200/300 parole.
Naturalmente potete benissimo postarlo nei vostri blog. Ci mancherebbe altro.
Copiate il banner e siete a posto.
Se volete, potete anche unire al finale un filmato musicale, una semplice musica o un disegno.
Libertà vostra.
Il gioco scadrà il 30 gennaio così io potrò preparare il post di riepilogo che pubblicherò il primo febbraio.
Tutto ok?
Benissimo!
Allora via con l'incipit

La luna
 

Era il momento giusto. La luna era alta in cielo. Nessuna nube a farle da velo.

Prese quanto le serviva, lo mise nel suo zaino di luce e si alzò.

Presto tutti avrebbero capito chi era. Chi comandava.



Ed ora a voi, ragazzi.
Buon lavoro!
Myrtilla!

56 commenti:

  1. Cara Patricia, io come al solito aspetto il finale:)
    Ciao e buona giornata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissimo!
      Grazie della tua presenza costante! :*)

      Elimina
  2. A parte che i tuoi incipit sono davvero uno meglio dell'altro che ci permettono di spaziane in lungo e in largo, questo gioco sta diventando sempre meglio, addirittura la possibilità di mettere disegni, musica.
    Si sta evolvendo, molto brava Patricia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rosy, sì, accogliendo con piacere.. chiamiamoli suggerimenti :))) di lettori vari che si sono lanciati in qualcosa "di più", questo giochetto sta diventando sempre più ricco!
      Se tu sapessi che soddisfazione!!!!
      Ciao bella!

      ps mi sa che stamattina alle 8 ci siamo incrociate dalla cappelletta ma mi sa tanto che fossimo di corsa tutte e due :))

      Elimina
    2. Si, ma l'ho intuito troppo tardi che non sono riuscita a farti nemmeno un cenno di saluto.Meno male che ci "vediamo" qui.

      Elimina
    3. Anch'io! Infatti l'ho detto a mia figlia ma eravamo già lontane... ahhaahahahh

      Elimina
    4. Come vi invidioooo!!!! Ma andate pure a messa???... Miiiiii pure sante???... :)))

      Elimina
    5. Regina... mi sa che se entro in chiesa io, crolla l'edificio... :(

      Elimina
    6. Io ci vado solo per i funerali e gli sposalizi ahahah.
      Ora solo casa e cucito.

      Elimina
  3. Cara Patrici per togliermi dal mio torpore ci vogliono solo i tuoi incipit ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stella, svegliaaaaaa!!!!!! ahhahahaahhhaahhache giornate!!!!!!
      E pensare che stamani eravamo di nuovo a -7!!!!
      Su, forza, un buon caffè e poi pensaaaaaaa!!!!
      Bacio!

      Elimina
  4. Bellissimo questo incipit Patricia. Vedrò cosa riuscirò a scrivere...anche se qualche idea mi è già venuta! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finale pronto e pubblicato! 205 parole: troppe per farle stare qui nel commento! Le trovi tutte nel post http://accidentaccio.blogspot.it/2016/01/insieme-raccontiamo-la-luna.html

      Elimina
    2. L'ho letto Barbara. Molto bello! Pieno di speranza e coraggio. Mai arrendersi, giusto?
      Ho già aggiornato il post di riepilogo.
      Ciao e grazie!

      Elimina
  5. Uhm... ha un sapore troppo fantasy per i miei gusti... non so se riuscirò a farmi ispirare anche stavolta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici Ivano?
      Il mio finale è tutt'altro che fantasy....

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Stavolta cambio :) il breve è già scritto, l'altro non so se riuscirò a farlo. Baci baci :*
    Bello l'incipit comunque ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai come puoi Poiana. Lo sai che qui non ci sono vincoli severii :))
      Bacio stella! e grazie!

      Elimina
  8. Vediamo se ci riesco a scrivere un finale!
    Baci
    la effe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che ci riesci!!! Hai dei dubbi? Io no! :)
      Bacione stella!

      Elimina
  9. Lei era una di quelle streghe che nel suo mondo tutti temevano e invidiavano un po' per via di quei suoi poteri straordinari. Ma in quel paese nessuno la conosceva per quello che veramente era. Oh sì, sarebbe stata una vera sorpresa, una vera scoperta. E pensare che di primo acchito dava l'impressione di essere...
    Io ho scritto questo
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello Sinforosa!!! Grazie!
      La strega invidiata e temuta... me insomma! ahahhhahhahahah
      No! Nè temuta nè invidiata. Strega e basta!
      Bacio e grazie!

      Elimina
  10. Mo ci penz anch'io :)))... Mmmmhhhh...qui tocca ingressare nuovo personaggio... E brava Patty! Sempre stimolanti i tuoi incipit... :***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maa ingressa un po' che vuoi... ahahahahahahaahhah
      massima libertà! :P)

      Elimina
  11. Eccomiiiiiiiiiiiiiiiiiii, volevi mica che mancassi?

    http://squittydentrolarmadio.blogspot.it/2016/01/insieme-raccontiamo-5-collisione.html

    Ovviamente, come al solito, e mi ripeto pure, passerò per leggere, commentare, ecc. ecc ., quando pubblicherai il post di riepilogo!!!

    Baci a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SE non arrivavi mi sentivi!!!!! FEDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!
      Anche se lontanissime il mio urlo ti giungeva ahahahahhaa
      Brava.
      Vengo a leggere e aggiorno il post di riepilogo.

      ps speriamo che anche gli altri si mettano a scrivere. Questo è un mese un po' scarno... :9

      Elimina
  12. Cara Patricia, ce l'ho fatta, partecipo anch'io !
    http://simplelifeintuscany.blogspot.com/2016/01/scegliere-di-andare-via.html
    Grazie la tua iniziativa che mi ha invogliato a scrivere. Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. P:S: Scusa, volevo dire: grazie per la tua iniziativa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Verbena.
      Non ti preoccupare per gli errori.. io ne faccio un mucchio!!! :)))
      Sono contenta che partecipi anche tu.
      E se la mia iniziativa ti ha invogliato a scrivere anora di più.
      Vengo subito a leggere e aggiorno il post di riepilogo per il primo di febbraio.
      Ciaooo

      Elimina
  14. Io uno dei finali l'ho scritto. Devo solo decidermi a scrivere l'altro è a scrivere il post XD Vediamo se domani riesco, dai :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate gli errori grammaticali, ma il correttore automatico del mio cell scrive quello che gli pare...
      Notte

      Elimina
    2. Tranqui, Poiana... nessuno vede niente! :)
      Poi tu sei fortunata. Puoi dare la colpa al cellulare. Io a chi la do??? Sono le mie dita che sono... "guaste" ahahhahaha
      Hai tempo fino al trenta di gennaio. Dai... lo troverai un momento prima del .
      Ciaoooo

      Elimina
  15. Era il momento giusto. La luna era alta in cielo. Nessuna nube a farle da velo.
    Prese quanto le serviva, lo mise nel suo zaino di luce e si alzò.
    Presto tutti avrebbero capito chi era. Chi comandava.

    La porta si spalancò all'improvviso e un coro di voci concitate riempì l'aula, distraendo i bambini di una classe mentre stavano ascoltando il racconto misterioso della maestra.
    "Che sta succedendo?" - disse la donna correndo verso il corridoio. Un bimbo la raggiunse:
    "Maestra, maestra - disse aggrappandosi alla sua gonna - c'è un mostro in bagno, con una barba lunga lunga e stivali neri neri."
    "Un mostro?"
    "Sì e fa paura a tutti."
    "Ora ci penso io" - rispose la maestra con tono sostenuto.
    Tornò verso la cattedra, afferrò il suo zaino e, schiacciando l'occhio ai suoi alunni, si allontanò.
    "Mi raccomando, fate silenzio. Compio la mia missione e torno."
    In quel momento tutti capirono:
    "Ha portato via il suo zaino con dentro la luce" - disse la bambina del primo banco.
    "Adesso il mostro vedrà chi comanda!" - aggiunse il piccolo dell'ultima fila.
    La maestra, intanto, si avvicinò guardinga ai bagni, una coda di bimbi le andava dietro; aprì appena la porta: un rumore di acqua, ciaf ciaf, scarpe sul bagnato, orme grandi grandi... La donna si portò l'indice teso sulle punta del naso: "shhh!"- intimò, poi guardò il cielo, nessuna nube a farle da velo, prese ciò che le serviva dallo zaino ed entrò con coraggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo Marina!
      Grazie per il tuo contributo. Dà speranza. Per tanti problemi che possano esserci, qualcuno disposto a tenderci una mano c'è empre.
      Mi piace!
      Aggiorno il post di riepilogo.
      Un abbraccio

      Elimina
  16. Eheheheh!!! Eccomi qua, il mio post lo trovi Qui:
    sevuoiunavitadasognodormi.blogspot.it/2016/01/e-siamo-giunti-al-quinto-appuntamento.html
    Vado a rilento ma non potrei mai mancare al tuo giochino ;))
    Ciao bellissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E daiii...mica potevi mancare eh... ahahahhaahahahh
      Sei in tempissimo, tranquilla.
      Un bacio!

      Elimina
  17. Lemme lemme ci sono arrivata anch'io .... in largo anticipo stavola ;))))
    eccolo qui corredato di foto e colonna sonora come il precedente .... buona giornata

    http://giusi58.blogspot.it/2016/01/insieme-raccontiamo-5-con-patricia.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusi, ma sei veloce altro che lemme lemme.....
      Anche le foto e la colonna sonora??? Daiiiii....
      Eccezionale!
      Bacio!

      Elimina
  18. Eccoci qua Patricia :) meglio tardi che mai. Trovi i miei finali al link sottostante. Ora scappo a studiare. Ciaoooooooooooo!
    http://naturachecicirconda.blogspot.it/2016/01/insieme-patricia-raccontiamo-5.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Poiana! Ma sei ancora perfettamente in tempo. Scade domani sera il termine...
      Bacio! Grazie!

      Elimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. dovrei essere ancora in tempo... e non ho letto nessun pezzo scritto , li leggerò uno ad uno dopo .
    ecco il mio brano.
    Inutile per la luna illuminare il cielo. La notte aveva fatto ormai il suo percorso e ora stava lasciando il posto a lei.
    l'Aurora aprì lo zaino e bagliori di luce calda, tiepida luce di sole si diffusero lentamente, illuminando e timidamente scaldando ogni cosa assonnata che, a quel tepore si ridestava.
    Ecco l'Aurora aveva adempiuto anche quella volta al suo compito di traghettare la notte verso il giorno.
    Il Sole ora era alto in cielo ed era chiaro che fosse lui incontrastato ad avere il comando.
    Azzurrocielo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao azzurrocielo, tu sei ancora perfettamente in tempo.
      Sono io in ritardo oggi... :)))

      Vado subito ad aggiornare il post stella.
      Molto bello il tuo finale! L'Aurora, il Sole che sconfiggono le tenebre. Che riscaldano l'aria.
      Una luce di speranza come a dire che anche il nero, che anche i momento peggiori passano e la luce torna. Torna la serenità
      Bacio!

      Elimina
    2. Io voglio continuare a credere nella speranza, nella luce.
      Dovranno pur finire le tenebre prima o pooi, no?
      :*)

      Elimina
    3. Bellissimo brano, affascinante la contrapposizione fra la notte e l'aurora che conduce al giorno.

      Elimina
  21. Eeeeccomiiiiiiiiiii!!! Intanto metto qui il finale. Entro stanotte, post sul blog! :)) a sto punto devo fare piccolo riepilogo delle avventure di Draky e Manny! Altrimenti chi legge non capisce più :))... Mi sta entusiasmando questa saga che sta venendo! Mi diverte troppo! Non potevo mancareeeee!!

    Il mio finale:

    Nascose la coda lunga e sottile sotto la giacca, non doveva farsi scoprire, non era ancora il momento.
    Quei due ci avevano provato in ogni modo a bloccare la Pazza, prima avevano tentato di attirarla nel fuoco, poi avevano cercato di abbandonarla nel bosco, ma quelle come lei, eh bè, erano dure a mollare. C'era il rischio che rimettesse il mondo a rovescio un'altra volta. Doveva intervenire.

    - Scusasse, Vossia è pronta? -, Draky il vampiro si affacciò a cercarla.

    Lei lo fulminò con un'occhiata.

    - Sono pronta quando lo dico io!... E impara a parlare l'italiano, terun!... Dov'è l'amico tuo? Quel lupo mannaro inutile che sta mutando da un mese e ancora non si vede?

    Draky diede un colpetto di tosse.

    - Ehm... È andato a mettere il link dell'ultimo post in raccolta, vostra Maestrosità... .
    E fece un inchino.

    - Bene, che qui la raccolta devo sempre controllarla io... Razza di scansafatiche!... .

    Draky si dileguó, prima che potesse sfogarsi ancora su di lui.

    Lei rimase in silenzio, l'immagine riflessa allo specchio. Era pronta a intervenire, lei era Squittix. Squittix per sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muoio ahahahahah XD poveri Draky e Manny, che "capa" che si sono trovati.... :'D

      Elimina
    2. REgina... sei una forza della natura!!!! ahahhahahahhaahah
      Adesso sentiamo cosa ne pensa Squitti(x) ahahhaahhhhaa
      Bacio stella!!!!

      Elimina
    3. Non pensavate mica di farla franca, vero!!!!
      Tra una cosa e l'altra non ho ancora fatto il giro, ma ..... ma SE STASERAAAAAAAAAAAAAAA SONO QUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!
      Stasera, cascasse il mondo, me li lego tutti tutti tutti.
      Che domani si riparte!!!

      Elimina
    4. Non pensavate mica di farla franca, vero!!!!
      Tra una cosa e l'altra non ho ancora fatto il giro, ma ..... ma SE STASERAAAAAAAAAAAAAAA SONO QUIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!
      Stasera, cascasse il mondo, me li lego tutti tutti tutti.
      Che domani si riparte!!!

      Elimina
  22. Ahahah sei troppo simpatica
    Ma lo sai che ci ero quasi arrivata. ...ora mi manca da scoprire chi è Drake. ..gli altri li abbiamo individuati cioè mi fanno male gli addominali ;)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me Giusi... a furia di ridere!!!!!
      Troppo forte Regina! Se non ci fosse bisognerrebbe inventarla!

      Elimina