mercoledì 14 giugno 2017

69


Nel cortiletto

urlo festoso s’alza:

bimbi giocano
Myrtilla 

10 commenti:

  1. Qui da me, quando le grida festose si levano, dalla finestra di fronte si affaccia l'arpia (non scherzo, ex insegnante stro... ma tanto) che grida ai piccini: "ma bastaaaaa!" E se si tratta dei piccoli extra comunitari, grida loro "scimmie!!!".
    Eppure è stata "ripresa", ma nulla... continua... Odiare i bambini è la cosa più triste che possa esserci.

    Carinissima la tua nuova sperimentazione ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'arpia... ahahhahahahahahahah io avrei detto peggio ma bisogna accontentarsi ahahahahh
      Vicino a noi hanno abitato una ragazza della Costa d'Avorio col figlio e poi sono arrivati papà e mamma.
      Dopo, una signora rumena con la figlia.
      Te ne dico una? Mai avuto niente da dire. Persone simpaticissime e alla mano.
      Però...nel mondo c'è posto per tutti anche per le arpie.

      Elimina
  2. Odio l'estate, odio questo fatto che tutti debbano essere falsamente felici solo perché c'è il sole, ho una naturale allergia ai bambini e agli adolescenti al punto che li vedrei bene in un collegio 0-18 anni che non chiude mai.
    Bellissima poesia, in ogni caso, anche se è più un haiku :-)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ossignur!!!!!
      Ma un po' di saper vivere? ahahahahhahahahahahahahahahahahaya
      A parte che io sono felice sul serio dell'estate. Abolirei inverno e autunno senza problemi poi non vedo perchè si debbano mettere tutti i bambini in collegio.
      Anche noi lo siamo stati. Magari vogliamo dimenticare cosa abbiamo combinato all'epoca però.....

      Elimina
  3. Il colore della gioia
    Il sorriso della vita
    E l'amicizia che li unisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche!
      Dipende dai posti però. Qui in paese c'è ancora amicizia anche se da quello che ho sentito pare che di sostanze ne circolino. Paese e paesi confinanti.
      In certi posti in città, invece, come ho detto sotto ad Ofelia, tra alcolici e sostanze anche l'amicizia è andata a farsi benedire. Lo sballo invece....

      Elimina
  4. Brevi versi! e foto bellissimo, cara Patrizia.
    Ciao e buona giornata con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Ultimamente sotto casa mia le "grida festose" dei bambini si sono trasformate in risse da ubriaconi molesti.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo sì, Ofelia. Ci sono dei casi in cui sembra di avere a che fare con un stuolo di ubriaconi.
      E, ripeto il purtroppo, sovente lo sono pure.
      Ciao e un bacione caldissimo..... (ieri temporalino e oggi oltre ai 30 gradi c'è un'umidità.....)

      Elimina