sabato 11 novembre 2017

La poesia del Weekend del 10/11/12 novembre

Per la POESIA DEL WEEKEND della community L'ARTEDELLAPOESIA in questo weekend del 10/11/12 novembre hashtag

                                                         #FARFALLE

Io partecipo con....

Datemi l'eleganza
la leggerezza
Vestitemi di colori luminosi
Donatemi la leggiadria
d'un respiro felice
Regalatemi un cielo azzurro sogno
erba fresca, fiori profumati d'amore

Uscirò dal bozzolo
della notte
e
da falena
diverrò Farfalla
Patricia


15 commenti:

  1. Sei, come il solito, bravissima e delicata.
    Non so se ti reggo, ma mi è venuta su un'ideuzza.....

    #FARFALLE

    Stamattina mi sono svegliato,
    mi volevo stiracchiare,
    ho alzato le braccia
    ....
    e mi sono messo a volare.
    Volevo tirar giù
    un paio di moccoli
    me non mi veniva fuori il fiato
    ....
    e intanto volavo
    un po' storto secondo me,
    ma volavo
    ....
    fortuna che l'ho visto
    un ragazzino un po' carogna
    che mi inseguiva
    con una retina come il coppo
    con cui si pigliano
    i pesci, e allora ce l'ho dovuta
    mettere tutta dimenando
    le braccia, che poi erano ali
    alzandomi in alto
    verso la cima degli alberi
    che m'era venuto il fiatone
    e mi sono adagiato
    sopra un rametto
    e l'ho visto,
    non troppo lontano
    da me un corvo che mi guardava
    vorace, e gli scendeva
    la bava giù per il becco.
    Subito mi sono
    buttato in picchiata:
    meglio sotto vetro
    in casa del marmocchio
    che nella pancia del corvo.
    Ho trovato un buco nel tronco
    dell'albero e mi ci sono
    riparato ansimando.
    "Stai tranquillo, amico mio
    -mi ha detto un formicone-
    resisti fino a stasera,
    che tanto prima di notte
    sarai morto"
    Ma che vita del cavolozzo
    fritto è quella di una farfalla!
    Sei bello, sei leggero,
    puoi volare,
    ma ti inseguono tutti
    per farti fuori
    e poi nemmeno sei nato
    già sei morto.

    VINCENZO IACOPONI MALAVISI


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi reggi, mi reggi! 😁
      Hai raccontato in versi la vita di una farfalla.
      In fondo è anche una metafora di tal Vincenzo Iacoponi che non vuol lasciarsi mettere in gabbia da nessuno, proprio lui, uomo libero.
      Ciaoooooo

      Elimina
  2. Cara Patrizia, complimenti per questa bellissima poesia.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Quando scrivevo nella piattaforma "Splinder" ho conosciuto una ragazza: "Nessuna Certezza- Crisalide inversa" Lei voleva fare il percorso inverso al tuo, cioè da farfalla tornare crisalide. Scriveva benissimo.
    Complimenti per la tua poesia. E' bellissima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Gus.
      tutto sommato, a volte l'idea di tornare nel bozzolo c'è. La voglia almeno. Non si può e allora tsnto vale volare

      Elimina
  4. Urka! E' mia! Ricopio amica bella
    Baciobacio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho messo nel mio profilo di WP. Grazie mi serviva proprio! Spero che la cosa non ti crei dispiacere. Se sì dimmelo, io non mi offenderò. Ribaciobacio

      Elimina
    2. Ciao Farfallaleggera. Sì sempre scritta per te 😊😊😊
      fai pure! Se puoi metti il mio nome per il resto nessun problema
      ciaooooo

      Elimina
  5. I miei complimenti per i tuoi versi.
    Serena domenica.

    RispondiElimina