venerdì 4 maggio 2018

Haiku concatenati 2


Corrono nubi
nel cielo di aprile:
gioca il vento

Gioca il vento
e le spinge lontano;
si lacerano.

Si lacerano
bianchi cumuli gonfi;
tristi gli occhi.

Tristi gli occhi
al veder tanto strazio;
più non ci sono.

Più non ci sono
i gioiosi cumuli:
solo il vento.

Solo il vento
rimpiange triste gioco;
resta l’azzurro.
Patricia



16 commenti:

  1. Pure concatenati? Che brava! So che non è facile scrivere haiku, ma tu ci sei riuscita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana!
      Ti confesso che non sono sicura che siano proprio haiku . Io continuo a provarci e magari nel mezzo uno vero esce... ahahhaha
      Bacio!

      Elimina
  2. Resta l'azzurro
    con il sole splendente
    che oramai bramo

    Sei una forza!
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici, stella! E' da mercoledì che qui piove. E nota.... mercoledì c'era la fiera carolingia in ASti, la fiera annuale che si tiene per le festività patronali.
      Naturalmente l'ha bagnata alla grande!
      Ciaooo

      Elimina
  3. Cara Patrizia, anche oggi con questi haiku ti sei dimostrata, grande!!!
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. Con la speranza che davvero il vento porti via nuvole e pioggia.... grrrr... da mercoledì piove e fa freddo!!!!!

      Elimina
  5. Dai, il cielo di aprile non era sgombro, ora siamo a maggio ed è tornato l'azzurro.
    Bei versi :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aprile era come era e maggio ... lasciamolo perdere!
      Il 28 aprile sono iniziate le feste patronali e ovviamente piove!!! Che OO!!!!
      BAcio fanciuillo!!!! Grazie!

      Elimina
  6. Del muvoloso cielo di maggio me ne fotto. Io guardo oltre

    Volano vaffa
    nel bel cielo d'Italia:
    i pentagrilli.

    Tramano invece
    di vergognarsi tutti
    Renzi e compagni.

    Ghigna Salvini,
    balbetta il Berlu stracco,
    Gode Meloni.

    E gli italioti?
    Si leccano le piaghe
    e stringon chiappe.

    VIN. JAC. MAL.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Col sole li sopporterei non dico meglio ma sarebbero meno indigesti.
      Ciao arrabiatissimo Vincenzo!

      Elimina
  7. Bella la concatenazione :)
    E speriamo che il cielo si sgombri di nuovo, qui è una settimana che il tempo è pessimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rose!
      Speriamo perchè è da mercoledì che piove e son proprio stufaaaaaaaaaa!

      Elimina